“Mettiamoci a inventare il domani invece di preoccuparci di ciò che è accaduto ieri”.
(Steve Jobs)

Come cambiano i mercati quando i clienti definiscono le regole. Potrebbe sembrare un titolo di un articolo, un articolo che pone tante domande e tante riflessioni. La prima è sicuramente che i mercati, i consumi, le esigenze dei consumatori sono differenti rispetto agli anni passati. Oggi, la sfida per la crescita si basa
su paradigmi nuovi, soprattutto dopo l’avvento dell’e-commerce e della tecnologia applicata alla distribuzione ed ai mercati stessi. I nuovi consumatori, oggi, determinano le regole del gioco, anziché doverle seguire. Di fronte a tali cambiamenti, che impattano sul mercato, il marchio, il brand è necessariamente obbligato ad evolversi per offrire valore e soddisfare i bisogni. Se un tempo erano i brand a influenzare le scelte di consumo, oggi sono i consumatori, o meglio la “Generazione Z”. Z come l’ultima lettera del nostro alfabeto, infatti sono gli ultimi arrivati. In questo numero di AZ Franchising proviamo a tracciare un profilo dei consumatori e clienti del futuro, delle loro abitudini e dei loro comportamenti. Le nuove generazioni si aspettano di interagire con i brand sia online che offline. Vogliono accedere a piattaforme digitali evolute, ma gli piace frequentare anche gli store, aspettandosi di ricevere esperienze personalizzate e di grande valore, programmi fedeltà costruiti su misura e anche nuovi servizi in-store, tra cui eventi. Sono i ragazzi nati negli ultimissimi anni novanta fino al 2010. Per fare qualche esempio i giovanissimi della Generazione Z, in proporzione, spendono più dei loro predecessori, della Generazione Y, per abbigliamento e accessori, e consumano più pasti fuori casa tra ristoranti e fast food. Per il tempo libero la Generazione Z predilige elettronica e device digitali. Ma perché abbiamo voluto soffermarci sulla nuova generazione? Innanzitutto perché rappresenta un fenomeno rilevante dei nostri tempi: entro il 2020 saranno 2,9 miliardi di persone al mondo e secondo il Financial Times, comporrà il 40% del totale dei consumatori. AZ Franchising,
che in tutti questi anni, sicuramente è stata e continua ad essere il punto di riferimento di importanti aziende, sia nazionali che internazionali, ha il dovere di analizzare ciò che cambia, si evolve e si trasforma nel tessuto imprenditoriale e la Generazione Z rappresenta sicuramente un cambiamento fondamentale per le aziende, perché se grandi marchi continuano a crescere perché propongono sempre novità che entusiasmano i consumatori. Ogni nuova generazione rappresenta una sfida per chi cerca di raggiungerla commercialmente e parlare con loro significa applicare nuove regole. Conoscerla e capire quali siano i loro interessi e le loro aspettative è fondamentale per valorizzare un brand e realizzare le strategie aziendali. E noi, in queste pagine di AZ Franchising, lo abbiamo fatto.

Fabio Pasquali

Redazione AZ Franchising

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *